Politica sulla schiavitù etica e moderna

La politica di Rhinox Group Ltd consiste nell'agire e condurre gli affari in modo eticamente responsabile e nel cercare di acquistare beni e servizi che:

  1. sono prodotti e consegnati in condizioni che non comportano l'abuso o lo sfruttamento di alcuna persona;
  2. hanno il minor impatto negativo sull'ambiente.

Tali considerazioni faranno parte dei criteri di valutazione e selezione per tutti i beni e servizi acquistati da Rhinox Group Ltd.

Questa politica si applica a Rhinox Group Ltd (altrimenti denominata "la Società") e ai suoi fornitori e subappaltatori.

 

SCOPO

Lo scopo della policy è:

  1. promuovere buoni standard di lavoro e ambientali nelle catene di fornitura della Società;
  2. per proteggere la reputazione della Società.

 

CODICE DI CONDOTTA PER I FORNITORI E LA NOSTRA AZIENDA

I fornitori che adottano questo Codice di condotta dovrebbero impegnarsi al miglioramento continuo, come noi, verso il rispetto degli standard di lavoro e ambientali specificati, sia nelle proprie aziende che in quelle dei loro fornitori.

 STANDARD DI LAVORO

Gli standard del lavoro in questo codice si basano sulle convenzioni dell'Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) e sullo standard SA8000 per la responsabilità sociale.

L'occupazione è scelta liberamente:

  • Non c'è lavoro carcerario forzato, vincolato o involontario.
  • I lavoratori non sono tenuti a depositare "depositi" o documenti di identità presso il datore di lavoro e sono liberi di lasciare il loro datore di lavoro dopo un ragionevole preavviso.

La libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva sono rispettati:

  • I lavoratori, senza distinzione, hanno il diritto di aderire o formare sindacati di loro scelta e di contrattare collettivamente.
  • Il datore di lavoro adotta un atteggiamento aperto nei confronti delle attività legittime dei sindacati. I rappresentanti dei lavoratori non sono discriminati e hanno accesso per svolgere le loro funzioni di rappresentanza sul posto di lavoro.

Le condizioni di lavoro sono sicure e sane:

  • Deve essere fornito un ambiente di lavoro sicuro e salutare, tenendo presente la conoscenza prevalente del settore e di qualsiasi rischio specifico.
  • Devono essere adottate misure adeguate per prevenire incidenti e lesioni alla salute derivanti da, associati o verificatisi nel corso del lavoro, riducendo al minimo, per quanto ragionevolmente possibile, le cause dei pericoli inerenti all'ambiente di lavoro.
  • I lavoratori devono ricevere una formazione regolare e registrata su salute e sicurezza e tale formazione deve essere ripetuta per i lavoratori nuovi o riassegnati.
  • La Società stabilirà sistemi per rilevare, evitare o rispondere a potenziali minacce alla salute e alla sicurezza di tutto il personale.
  • La Società fornirà, per l'uso da parte di tutto il personale, l'accesso a servizi igienici puliti e acqua potabile e, se appropriato, strutture sanitarie per la conservazione degli alimenti.
  • La sistemazione, ove prevista, deve essere pulita, sicura e soddisfare le esigenze di base dei lavoratori.
  • Un rappresentante dell'alta direzione sarà nominato responsabile della salute e della sicurezza di tutto il personale.

Il lavoro minorile non deve essere utilizzato:

  • La Società non si impegnerà o sosterrà l'uso del lavoro minorile (cioè persone di età inferiore a 15 anni).
  • Laddove siano impiegati lavoratori minorenni, devono essere stabilite politiche e procedure per il rimedio dei bambini, con un sostegno adeguato per frequentare e rimanere a scuola fino a quando non sono più un bambino come definito sopra. In queste situazioni, i bambini ei giovani lavoratori non devono essere impiegati durante l'orario scolastico e le loro ore combinate di trasporto giornaliero (da e verso il lavoro e la scuola), la scuola e l'orario di lavoro non devono superare le 10 ore al giorno.
  • I bambini ei giovani lavoratori di età inferiore a 18 anni non devono essere esposti a situazioni sul luogo di lavoro (o correlate a) pericolose, non sicure o malsane. 

Il salario di sussistenza viene pagato:

  • La Società garantirà che i salari pagati per una settimana lavorativa standard soddisfino, come minimo, gli standard legali o di settore, a seconda di quale sia il più alto.
  • In ogni caso, i salari dovrebbero essere sempre sufficienti per soddisfare i bisogni primari del personale e per fornire un reddito discrezionale.
  • La composizione dei salari e dei benefici deve sempre essere dettagliata in modo chiaro e regolare per i lavoratori, e tutti i lavoratori devono ricevere informazioni scritte e comprensibili sulle loro condizioni di lavoro rispetto alla retribuzione prima di entrare nel mondo del lavoro. La retribuzione deve essere conveniente per i lavoratori, ad esempio in contanti, BACS o assegno.
  • Non saranno consentite detrazioni dal salario come misura disciplinare né saranno consentite detrazioni dal salario non previste dalla legislazione nazionale senza il permesso espresso e informato del lavoratore interessato. Tutte le misure disciplinari dovrebbero essere registrate.
  • La Società non intraprende accordi contrattuali di sola manodopera e falsi programmi di apprendistato nel tentativo di evitare di adempiere agli obblighi nei confronti del personale ai sensi delle leggi applicabili relative alle leggi e ai regolamenti sul lavoro e sulla sicurezza sociale.

L'orario di lavoro non è eccessivo:

  • L'orario di lavoro deve essere conforme alle leggi applicabili e agli standard di settore, a seconda di quale offre una maggiore protezione.
  • In ogni caso, i lavoratori non devono essere tenuti a lavorare regolarmente per più di 48 ore settimanali e devono avere almeno un giorno libero in media ogni 7 giorni.
  • Laddove sia necessario lavorare più di 48 ore settimanali, i lavoratori possono scegliere volontariamente di rinunciare all'accordo sulla settimana lavorativa di 48 ore. Questo accordo di rinuncia deve essere rinnovato annualmente e può essere ritirato per iscritto dal dipendente in qualsiasi momento, con un ragionevole preavviso.
  • Lo straordinario deve essere volontario, non deve superare le 12 ore settimanali, non deve essere richiesto con regolarità e deve essere sempre retribuito a un tasso maggiorato.

Nessuna discriminazione viene praticata:

  • Non devono esserci discriminazioni nell'assunzione, compensazione, accesso alla formazione, promozione, licenziamento o pensionamento in base a razza, casta, origine nazionale, religione, età, disabilità, sesso, stato civile, orientamento sessuale, appartenenza sindacale o affiliazione politica, con tutti tali decisioni prese sulla capacità della persona di svolgere il lavoro.

Viene fornito un impiego regolare:

  • In ogni misura possibile, il lavoro svolto deve essere basato su un rapporto di lavoro riconosciuto stabilito dalla legislazione e dalla prassi nazionale.
  • Gli obblighi nei confronti dei dipendenti ai sensi delle leggi e dei regolamenti sul lavoro o sulla sicurezza sociale derivanti dal regolare rapporto di lavoro non devono essere evitati attraverso il ricorso a contratti di sola manodopera, subappalto o lavoro a domicilio, o attraverso programmi di apprendistato in cui non vi è una reale intenzione di impartire competenze o fornire un impiego regolare, né tali obblighi devono essere evitati mediante l'uso eccessivo di contratti di lavoro a tempo determinato.

Non è consentito alcun trattamento duro o disumano:

  • Sono vietati l'abuso o la disciplina fisica, la minaccia di abuso fisico, molestie sessuali o di altro tipo e abuso verbale o altre forme di intimidazione.

 

NORME AMBIENTALI

I fornitori devono rispettare almeno tutti i requisiti legali e altri requisiti legali relativi agli impatti ambientali della loro attività, come fa la nostra azienda. Gli standard di prestazione dettagliati sono una questione per i fornitori, ma dovrebbero riguardare almeno quanto segue:

Gestione dei rifiuti:

  • I rifiuti sono ridotti al minimo e gli articoli riciclati ogni volta che ciò è possibile.
  • Vengono adottati controlli efficaci dei rifiuti rispetto all'inquinamento del suolo, dell'aria e dell'acqua. Nel caso di materiali pericolosi, sono in atto piani di risposta alle emergenze.

Imballaggio e carta:

  • Si evita l'uso indebito e non necessario di materiali e si utilizzano materiali riciclati quando appropriato.

Conservazione:

  • I processi e le attività vengono monitorati e modificati come necessario per garantire la conservazione delle risorse scarse, tra cui acqua, flora e fauna e terreni produttivi in ​​determinate situazioni.

Consumo energetico:

  • Tutti i processi di produzione e consegna, compreso l'uso di riscaldamento, ventilazione, illuminazione, sistemi IT e trasporti, si basano sulla necessità di massimizzare l'uso efficiente dell'energia e di ridurre al minimo le emissioni nocive.

 

COMPORTAMENTO NEGLI AFFARI

La condotta del fornitore non deve violare i diritti fondamentali dei beneficiari previsti della Società. Il fornitore non dovrebbe essere coinvolto:

  • nella fabbricazione di armi;
  • nella vendita di armi a governi che violano sistematicamente i diritti umani dei loro cittadini; o in caso di conflitto armato interno o di forti tensioni; o dove la vendita di armi può mettere a repentaglio la pace e la sicurezza nella regione.

Responsabilità sociale d'impresa:

L'azienda si sforzerà di mantenere un impegno più ampio per aiutare a costruire una società migliore in generale, al di là della massimizzazione del profitto e dei migliori interessi insulari dell'azienda, del suo personale e dei suoi azionisti.

 

L'azienda prenderà in considerazione le esigenze delle comunità e dell'ambiente, sia attraverso le sue attività lavorative quotidiane che attività extracurriculari come le donazioni di beneficenza, con particolare impegno verso le comunità locali per le nostre operazioni commerciali.

 

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO PER L'AZIENDA E I FORNITORI

L'attuazione del Codice di condotta per i fornitori sarà una responsabilità condivisa tra l'Azienda ei suoi fornitori, sulla base di una serie di principi operativi, che saranno di volta in volta riesaminati.

 

L'Azienda:

  • Assegnare la responsabilità di garantire il rispetto del Codice di condotta a un senior manager.
  • Comunicare il proprio impegno nei confronti del Codice di condotta a dipendenti, sostenitori e donatori, nonché a tutti i fornitori di beni e servizi.
  • Mettere a disposizione risorse umane e finanziarie adeguate per rispettare gli impegni dichiarati, inclusa la formazione e le linee guida per il personale interessato.
  • Fornire una guida e un ragionevole sostegno non finanziario ai fornitori che cercano sinceramente di promuovere e attuare gli standard del Codice nella propria attività e nelle catene di fornitura pertinenti, nell'ambito delle risorse disponibili.
  • Adottare metodi e sistemi appropriati per monitorare e verificare il raggiungimento degli standard.
  • Cercare di massimizzare l'effetto benefico delle risorse disponibili, dove richiesto, ad esempio collaborando con altre organizzazioni non governative e dando la priorità ai luoghi più probabili di non conformità.
  • Riferire annualmente i progressi nell'attuazione del Codice alla direzione aziendale della Società e ad altri stakeholder, inclusi personale e fornitori.

 

La Società si aspetta che i fornitori:

  • Accetta la responsabilità per il lavoro e le condizioni ambientali in cui vengono realizzati i prodotti e i servizi forniti. Ciò include tutto il lavoro appaltato o subappaltato e quello svolto da lavoratori domestici o da altri lavoratori esterni.
  • Assegnare la responsabilità dell'attuazione del Codice di condotta a un senior manager.
  • Fare una dichiarazione scritta di intenti sulla politica aziendale in relazione al Codice di condotta e su come sarà attuato, se richiesto dalla Società, e comunicarlo al personale e ai fornitori, nonché alla Società.
  • Riportare annualmente i progressi nell'attuazione del Codice, descrivendo le azioni intraprese per soddisfare la Dichiarazione di intenti o completando un questionario, come richiesto dalla Società.

 

Entrambe le parti:

  • Richiedere l'immediata cessazione di gravi violazioni del Codice e, laddove persistano, interrompere il rapporto d'affari.
  • Cercare di garantire che tutti i dipendenti siano consapevoli dei propri diritti e coinvolti nelle decisioni che li riguardano.
  • Evita di discriminare le imprese nei paesi in via di sviluppo.
  • Riconoscere la regolamentazione ufficiale e l'ispezione degli standard sul posto di lavoro e gli interessi dei sindacati legittimi e di altre organizzazioni rappresentative.
  • Cercare l'arbitrato in caso di controversie irrisolte.

 

QUALIFICAZIONE ALLA DICHIARAZIONE POLITICA

L'Azienda non può accettare né aumenti di costo incontrollati né cali di qualità. Accetta costi interni appropriati, ma collaborerà con i fornitori per raggiungere gli standard etici richiesti, per quanto possibile, senza aumento dei costi o diminuzione della qualità.

La presente Politica sarà rivista a seguito di eventuali modifiche alle pratiche di lavoro o alla legislazione applicabile, o almeno una volta all'anno.

 

CONFORMITÀ

Nello stabilire se una condotta o attività possa essere in contrasto con questa politica, chiediti se:

  • È legale?
  • È in violazione di questa o di altre politiche?
  • Potrebbe essere percepito come una discredito per te, i tuoi colleghi o la Southern Plant Spares Ltd?
  • Potrebbe essere percepito come un compromesso per te, i tuoi colleghi o Rhinox Group Ltd
  • Potrebbe essere considerato dal pubblico come etico, appropriato e accettabile?

 

In caso di dubbi, fermati e contatta il tuo manager di linea o un membro dell'alta dirigenza

 

La violazione di questa Politica potrebbe portare ad azioni disciplinari.

Firmato da Jim Record - Managing Director

Rhinox Group Ltd

Aprile 2020